Soddisfazioni per la Virtus Crema

Week-end ricco di soddisfazioni per gi nostri atleti  tornati dai Campionati provinciali di Cremona e dal trofeo Rosso Sporting di  Alzano Lombardo, con vittorie, podii e numerosi record personali.  Cominciando da sabato a Cremona grande prestazione di Marta Nidasio, campionessa provinciale nei 300 mt cadette con il suo pb di 44.82 seguita al 3° posto da Alice Canclini con 46.32. Medaglia d’argento per Letizia Moroni nel lancio del disco e bronzo per Marta Cattaneo degli 80hs. Tra le ragazze argento per Elisabetta Righini nel peso con mt. 7,63 e bronzo per Benedetta Simonetti nei 1000 metri con 3.36.74 e per la staffetta 4×100 con Elisabetta Righini, Benedetta Simonetti, Anna Venturelli ed Alice Baggio. Tra i ragazzi, medaglia d’argento per la staffetta 4×100 con il pb di 58.36 per Monfrini, Torazzi, Branchesi e Giossi; argento per Francesco Monfrini nei mt. 1000; bronzo per Davide Giossi nel peso e buone prestazioni nel lungo  di Martin Branchesi con 3,87, Ivan Torazzi con mt. 3,68 e Mirko Pissavini con mt. 3,57. Tra gli esordienti titolo provinciale per Irene Canclini e bronzo per Laura Vailati nei mt.600 es. B; medaglia d’argento per Erika Tedoldi nel lungo es. A con mt. 3,81 (pb) e doppio bronzo per Micaela Radaelli 3^ nel lungo con mt. 3,80 e nei mt. 600 con 2.09.42 seguita da Sofia Branchesi che ha concluso i mt. 600 in 2.19.88. In campo maschile titolo provinciale per Fabio Bonetti vincitore dei mt. 600 e per Victor Montani primo nel lungo es. C; tra gli es. B buona prova nel lungo per Giovanni Oppido 2,52 e per Luca Spelta 2.28; tra gli es A Filippo Marinoni ha corso i 600 mt in 2.15.22 seguito da Alberto Bonetti in 2.15.58 mentre nel lungo buon debutto per Filippo Valcarenghi con mt. 2,92, seguito da Francesco Valcarenghi con mt. 2,95 e da Arthur Montani con mt. 2.00. Domenica 27,  al 3° trofeo Rosso Sporting ad Alzano Lombardo, grandi soddisfazioni per i nostri atleti a partire dalla splendida vittoria nel biathlon A (100 e 400 mt) di Moussa Assef che ha totalizzato 1392 punti correndo i 100 in 11.49 e i 400  in 52.07 e di Francesco Righini nel biathlon B (100 e salto in lungo) con 1251 punti correndo i 100 mt in 12.04 e saltando in lungo 6.01 mt suoi nuovi record personali. Nel biathlon B femminile 3° posto per Elena Galbiati con 1169 punti ottenuti correndo i 100 in 13.59 e saltando mt. 4.57 in lungo, seguita al 5° posto da Chiara Lupo Timini con 13.64 e mt. 4.41. Primo posto anche per la 4×100 maschile (Righini, Spinelli, Fusar Bassini e Moussa) con 46”40 e secondo per le donne (Lupo Timini, Galbiati, Righini e Branchesi) con 53”94. Record per Gabriele Fusar Bassini nei mt. 400 con 52.73, per Alessia Severgnini nei 100 con 14.18, per Martin Branchesi nell’alto ragazzi con 1,37, Benedetta Simonetti nei 1000 rag. con 3.35.81 ,Francesco Monfrini  con 1.30 nel salto in alto, Ivan Torazzi con 36.65 nel vortex rag, Davide Giossi ha corso i 1000 mt in 3.19.82  ed Elisabetta Righini  i 60 in 9.62. Tra le cadette doppio pb per Marta Cattaneo con 4,70 nel lungo e 11.29 negli 80; record per Marika Cazzamalli con 11.69 negli 80, mentre Letizia Moroni, non in buone condizioni fisiche, ha saltato mt. 1.30 in alto.

Sabato appuntamento a Chiari per il Meeting nazionale ed a Casalmaggiore per il triathlon.

Autore dell'articolo: Segreteria