Tarragona: Desalu sul podio

Se in una finale conta soprattutto il piazzamento, allora per Eseosa Desalu il secondo posto nei 200 metri alle spalle del campione del mondo Ramil Guliyev era probabilmente il miglior risultato possibile. Il 24enne delle Fiamme Gialle si mette al collo l’argento in 20.77, anche se non arriva il gran tempo come nella batteria di ieri corsa in 20.25 ventoso (+2.6). Dopo aver controllato nel turno eliminatorio, l’iridato turco fa valere la sua superiorità in finale con 20.15 (-0.1). Bronzo al francese Meba-Mickael Zeze in 20.78, appena un centesimo alle spalle di Desalu. Quinto l’altro azzurro Davide Manenti con 20.96.

Autore dell'articolo: Segreteria